Domenica 18 Settembre 2011

Calcio/ Serie A: lampo di Matri, la Juve vola in testa

Milano, 18 set (TMNews) - La Juventus non si ferma. La squadra di Antonio Conte espugna Siena grazie a una rete di Matri e resta a punteggio pieno in testa alla classifica. Al comando, oltre al Cagliari vittorioso nell'anticipo contro il Novara, c'è anche l'Udinese che piega una deludente Fiorentina. Rispetto all'esordio contro il Parma è una Juve meno spumeggiante, ma concreta quanto basta per assicurarsi i tre punti: al Franchi di Siena i bianconeri (per l'occasione in maglia rosa) vincono 1-0 grazie a una rete firmata al 54' da Matri, che segna facilmente a porta vuota dopo un gran numero di Vucinic. Resta a punteggio pieno anche l'Udinese: la squadra di Guidolin risolve la pratica Fiorentina nella prima mezz'ora con le reti di Di Natale (rigore al 7') e Isla (29' su errore di Montolivo). Infortunio al ginocchio sinistro per Gilardino, che lascia il Friuli in barella a metà secondo tempo. La Lazio non riesce a ripetere la brillante prova all'esordio contro il Milan e si arrende al Genoa all'Olimpico. Sculli porta in vantaggio i biancocelesti all'11', ma nella ripresa la formazione di Malesani dà spettacolo: al 54' numero di Jorquera che mette sui piedi di Palacio la palla del pari, poi è lo stesso Palacio a innescare Kucka che salta Marchetti in uscita e insacca a porta vuota (71'). E' già crisi nera per il Bologna: i felsinei, dopo lo 0-2 di Firenze di domenica scorsa, perdono con lo stesso risultato anche al debutto casalingo contro il Lecce. I salentini fanno festa al Dall'Ara con un gol per tempo: apre Giacomazzi al 37', raddoppia Grossmuller al 60'. Il Parma soffre, ma batte il Chievo al Tardini: apre Giovinco, risponde Paloschi, ma uno scatenato Giovinco (tre gol in due partite) trova la rete del 2-1 al 91'. Il Catania batte 1-0 il Cesena al Massimino (rigore di Maxi Lopez).

Dsp

© riproduzione riservata