Martedì 27 Settembre 2011

Svimez/ Quasi 600mila emigrati da Sud in 10 anni,è fuga da Napoli

Roma, 27 set. (TMNews) - Nel 2009 sono partiti dal Mezzogiorno, in direzione Centro-nord, circa 109mila abitanti e dal 2000 al 2009 se ne sono andati in ben 583mila. A fare i conti della 'fuga dal Sud' è il rapporto Svimez presentato oggi a Roma. In testa alle partenze ci sono la Campania e Napoli. I migranti sono sopratutto uomini, mentre i laureati sono il 21%. Una partenza su tre (33.800) riguarda la Campania, 23.700 provengono dalla Sicilia, 19.600 dalla Puglia, 14.200 dalla Calabria. La meta più ambita è la Lombardia che ha attratto nel 2009 quasi un migrante su quattro. Per Abruzzo, Molise e Cmpania la prima regione resta il Lazio. A livello locale, le perdite più forti si sono registrate a Napoli (-108mila), Palermo (-29mila), Bari e Caserta (-15mila), Catania e Foggia (-10mila). Colpiti anche Torre del Greco (-19mila), Nola e Aversa (-11mila), Taranto (-13mila).

Cos

© riproduzione riservata