Giovedì 29 Settembre 2011

Berlusconi insiste: Dopo aver preso Consulta, ora Md vuole potere

Roma, 29 set. (TMNews) - Magistratura democratica continua ad essere al centro del mirino del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che ieri, durante una cena organizzata dall'onorevole Alessandra Mussolini, avrebbe attaccato: "Dopo aver preso la Consulta adesso vogliono prendere anche il potere". Il premier - secondo quanto viene riferito - avrebbe ribadito un ragionamento già fatto più volte, sfogandosi del fatto che "il presidente del Consiglio non ha poteri" e se una legge non piace a Md viene bocciata dalla Corte costituzionale. Berlusconi avrebbe fatto un cenno anche alla difficoltà di relazionarsi con il Quirinale dove "gli ultimi quattro presidenti della Repubblica erano dei comunisti". Dunque, secondo Berlusconi, in Italia c'è "un sistema di democrazia limitata".

Bac/Ral

© riproduzione riservata