Martedì 01 Novembre 2011

Calcio/ Il Milan a Minsk, Allegri: Giocheremo per Cassano

Milano, 1 nov. (TMNews) - Tutti per Fantantonio. Il Milan giocherà unito per Antonio Cassano, che è ancora ricoverato al Policlinico di Milano per il malore che lo ha colpito tra sabato e domenica al ritorno dalla trasferta di Roma. "Sarà importante fare bene anche per lui, ma più che per il giocatore, per l'aspetto umano della vicenda. Antonio stava facendo molto bene, era in forma e spero di averlo quanto prima", ha detto il tecnico Massimiliano Allegri nella conferenza stampa della vigilia della sfida contro il Bate Borisov. Anche Gianluca Zambrotta, ai microfoni con l'allenatore, ha parlato di Cassano: "È una bellissima persona, la sua assenza e la sua allegria già ci mancano in spogliatoio". Cassano a quanto appreso da fonti mediche sarebbe stato vittima di un attacco ischemico transitorio (Tia), un improvviso deficit neurologico focale su base vascolare, i cui sintomi regrediscono entro 24 ore. Questa la diagnosi - non ufficiale - a seguito degli esami a cui è stato sottoposto il calciatore ricoverato nel reparto di neurologia dell'ospedale Policlinico di Milano. Per quanto riguarda la partita, che si disputerà alle 18 nella capitale della Bielorussia, Allegri ha già in mente la formazione da schierare: "Sicuramente scenderanno in campo Ambrosini, Abate, Nesta, Boateng, Ibrahimovic e Robinho. Se la giocano Seedorf, Nocerino e Aquilani. Il ballottaggio è tra Taiwo e Zambrotta".

Dsp-Ral

© riproduzione riservata