Giovedì 03 Novembre 2011

Scienza/ Pedali al posto del volante per migliorare la salute

Roma, 3 nov. (TMNews) - Preferire la bicicletta all'automobile potrebbe migliorare la salute a tutto tondo. A suggerirlo è uno studio pubblicato dalla rivista Environmental Health Perspectives, in cui i ricercatori dell'Università del Wisconsin di Madison (Usa) precisano che preferire la bicicletta alla macchina per la metà dei viaggi su breve distanza effettuati durante i sei mesi in cui il clima è più caldo permetterebbe di diminuire i tassi di mortalità e le spese sanitarie per trattare condizioni come obesità e cardiopatie facendo risparmiare, così, circa 2,7 miliardi di euro all'anno. Lo studio è stato condotto in 11 aree metropolitane dell'Upper Midwest che comprende gli Stati del Wisconsin, del Michigan e del Minnesota. Scendere dall'auto per pedalare salverebbe 1.100 vite ogni anno semplicemente migliorando la qualità dell'aria e la forma fisica. Una delle ragioni principali di questo effetto risiederebbe nella riduzione delle polveri ultrasottili emesse nell'aria, che da sola salverebbe 433 vite all'anno. E, anche se lo studio è stato effettuato in aree metropolitane, ne gioverebbe anche chi vive al di fuori delle grandi città. Non solo: in questo modo, spiega Maggie Grabow, autrice principale della ricerca, si farebbe anche dell'esercizio fisico utile a contrastare l'obesità e, di conseguenza, il diabete di tipo 2. Ma i vantaggi non finirebbero qui: sono gli stessi autori, infatti, a precisare che i benefici includono anche il risparmio economico associato a un ridotto uso delle automobili.

Noe

© riproduzione riservata