Venerdì 11 Novembre 2011

Crisi/ Anche il Nyt pressa Bce: acquisti titoli Stato Italiani

Roma, 11 nov. (TMNews) - Per salvare l'Italia e l'euro e mettere al riparo i mercati internazionali, "l'Unione europea ha bisogno di leader capaci di imparare dagli errori fatti in passato e di cambiare politica prima che sia troppo tardi per salvare l'euro e la stessa Unione". E' quanto scrive oggi il New York Times in un editoriale intitolato "Ora, l'Italia", in cui sottolinea come la crisi italiana fosse stata prevista da mesi da economisti e analisti. Secondo il quotidiano newyorkese, "forse l'ultima chance rimasta" ai leader europei è di consentire alla Banca centrale europea di stampare euro in quantità illimitata e di usarli per acquistare un numero di bond italiani sufficiente a far abbassare i suoi tassi di interesse, oggi oltre 7%, a livelli più sostenibili". Una tesi, quella di un intervento energico della Bce, sostenuta in questi giorni da diversi osservatori. "Fino ad oggi - sottolinea il Nyt - la Bce ha esitato ad assumersi questo ruolo perchè le regole dell'Ue non gli riconoscono in modo chiaro tale autorità, ma neanche lo vietano. Il Cancelliere (tedesco Angela) Merkel e il Presidente (francese Nicolas) Sarkozy, avendo così penosamente fallito nel prevenire questa crisi, dovrebbero pubblicamente invitare il nuovo presidente della Bce, Mario Draghi, ad adottare queste necessarie misure".

Sim

© riproduzione riservata