Venerdì 11 Novembre 2011

Cinema/Bova diventa regista per aiutare donne vittime di violenza

Roma, 11 nov. (TMNews) - Raoul Bova e Michelle Hunziker insieme per dire basta alla violenza sulle donne: l'attore romano si è trasformato per la prima volta in regista per dirigere il cortometraggio "Amore nero", interpretato da Michelle Hunziker, che mostra la paura e le resistenze di una donna a denunciare il marito violento. Il cortometraggio verrà messo in vendita per raccogliere fondi per l'associazione Doppia Difesa, creata tre anni fa dalla showgirl con l'avvocato Giulia Bongiorno con l'obiettivo di aiutare concretamente chi ha subito abusi. "Sono impegnata quotidianamente su questo tema e per me è stato difficilissimo interpretare il dolore e la paura che ho sentito raccontare tante volte da queste donne" ha spiegato la Hunziker. La soubrette, che ha denunciato negli anni passati di essere stata vittima di stalking, ha sottolineato: "Per diverso tempo non sapevo come farmi aiutare, per fortuna oggi esiste una legge sullo stalking, che ha portato a molte denunce e arresti: è un piccolo passo, ma la strada è ancora lunga" ha detto. In "Amore nero" si sottolinea come spesso la famiglia e la società spingano le donne a occultare le violenza. Il neoregista Bova ha spiegato: "Volevo mostrare soprattutto la violenza mentale che si subisce: la frustrazione di non poter chiedere aiuto a nessuno, la paura e solitudine in cui si trovano queste donne", e la Hunziker ha sottolineato che la cosa più importante è "rompere il circolo vizioso culturale" in cui si trovano spesso le donne vittime di violenza. Per lei questa è stata un'esperienza importante ma anche dolorosa: "Questo ruolo è stato molto tosto per me. Non so se farò ancora parti così drammatiche, io credo di essere soprattutto una portatrice di gioia e serenità: quello è il mio ruolo" ha confessato. Per Bova invece questa potrebbe essere la prima di una lunga serie di regie: "Mi incuriosiva stare dietro la macchina da presa e trovo molte somiglianze tra la regia e la recitazione. Credo che dovrò studiare ancora molto e per ripetere l'esperienza dovrò trovare un progetto che mi appassioni come questo: vedremo". Il DVD, che oltre al corto "Amore nero" contiene anche un'intervista alla Hunziker e una alla Bongiorno che spiega la tutela legale in materia, sarà in vendita fino al 30 giugno solo nei centri di grande distribuzione Euronics, poi in tutti i negozi italiani, e servirà per aiutare 1500 donne che si sono rivolte a Doppia Difesa.

Fla

© riproduzione riservata