Venerdì 11 Novembre 2011

Borsa/ E' rally tra calo tensioni Italia e dati Usa,Milano +3,2%

Roma, 11 nov. (TMNews) - Scatta un vero e proprio rally tra le Borse di Usa ed Europa, mentre i rialzi innescati dall'attenuarsi delle tensioni su Italia e Grecia si sono fatti sempre più euforici dopo dati ben più positivi del previsto sul clima di fiducia dei consumatori americani. A sorpresa infatti l'indagine mensile dell'Università del Michighan ha evidenziato un netto rafforzamento. Già in precedenza a Milano il Ftse-Mib registrava rialzi superiori ai tre punti percentuali, attorno alle 16 e 15 si attesta al più 3,19 per cento. L'euro risale a 1,3684 dollari. Il differenziale (spread) di rendimento tra Btp decennali e Bubnd tedeschi è rientrato a 460 punti base, dai 575 punti toccati martedì scorso. I balzi in avanti coinvolgono anche Francoforte, che si attesta al più 2,97 per cento, Parigi avanza del 2,30 per cento, Londra dell'1,69 per cento. A Wall Street il Dow Jones guadagna l'1,84 per cento, il Nasdaq l'1,83 per cento. Sembrano quindi accogliere in maniera decisamente favorevole i mercati gli sviluppi degli ultimissimi giorni. In Italia si rafforzano le prospettive di un conferimento di incarico di premier a Mario Monti; in Grecia è stato formato un governo di salvezza nazionale. Si allenta la morsa sulla crisi debitoria nell'area euro, anche se si sono create nuove tensioni ora su Francia e Austria.

Voz

© riproduzione riservata