Venerdì 11 Novembre 2011

Crisi/ Wall Street Journal a favore dell' 'outsider' Monti

New York, 11 nov. (TMNews) - Le forze politiche italiane hanno fatto quadrato attorno a Mario Monti. E' questo il titolo di un articolo del Wall Street Journal che dedica ampio spazio alla cronaca degli ultimi avvenimenti politici italiani e delle loro ripercussioni sulle piazze finanziarie di tutto il mondo. Per l'autorevole giornale newyorkese, "Monti ha il sostegno dei partiti più importanti del centro e della sinistra italiana e l'approvazione del Premier uscente Silvio Berlusconi". Anche se alcune importanti forze politiche come la Lega continuano a osteggiare la candidatura di Monti, dopo l'incontro di ieri con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, le possibilità che sia lui a guidare il governo di unità nazionale aumentano. Il quotidiano sottolinea come, da quando è iniziato a circolare il nome dell'ex commissario europeo, i rendimenti dei bond italiani e lo spread nei confronti dei titoli di stato tedeschi siano entrambi scesi. In un altro articolo di profilo, sempre il Wall Street Journal evidenzia come "Monti sia un outsider della politica italiana a cui molti politici italiani vogliono delegare il compito di fare ciò che loro non sono stati capaci di fare in passato: adottare scelte impopolari per modernizzare l'economia italiana". Per il giornale, opinione pubblica e mercati hanno bisogno di segnali di credibilità dall'Italia. E "Super Mario" è l'uomo adatto a ciò.

A24-Zap

© riproduzione riservata