Mercoledì 23 Novembre 2011

Obama grazia i tacchini "Liberty" e "Peace" per il thanksgiving

New York, 23 nov. (TMNews) - "Non possiamo rimandare la grazia a questi due tacchini. Veramente. Altrimenti, finirebbero accanto alle patate lesse". Con tono scherzoso e accompagnato dalle figlie Malia e Sasha e davanti a una rappresentanza degli studenti delle scuole pubbliche di Washington, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha graziato due tacchini nel Rose Garden della Casa Bianca. La cerimonia del "perdono dei tacchini" da 64 anni fa parte dei festeggiamenti per il Giorno del ringraziamento che si celebra domani in tutti gli Stati Uniti. I due gallinacei che hanno ricevuto la grazia, invece di finire cucinati e ripieni come tradizione per il Giorno del ringraziamento, si chiamano Liberty e Peace, hanno 19 settimane e pesano 20,4 kg. Sono stati entrambi allevati a Willmar, in Minnesota, sotto la supervisione di Richard Huisinga, presidente della Federazione Nazionale dei Tacchini. E, dopo la cerimonia hanno preso la strada per la tenuta di Mount Vernon, un tempo di proprietà di George Washington, vicino ad Alexandria, in Virginia. Nel presentare i due volatili il presidente ha spiegato che "gli studenti li hanno esposti a rumori forti e flash per prepararli all'assalto dei giornalisti della Casa Bianca". Come parte del training per affrontare i media, i due tacchini "hanno anche imparato a fare glu glu senza in realtà dire nulla".

A24

© riproduzione riservata