Giovedì 01 Dicembre 2011

Iraq/ Attentati nella provincia di Diyala,18 i morti complessivi

Baquba (Iraq), 1 dic. (TMNews) - E' di diciotto morti e trenta feriti il bilancio di un attentato con un'autobomba e un attacco contro le abitazioni dei capi di una milizia anti al Qaida nella provincia di Diyala, a nord di Baghdad. Lo hanno indicato fonti di sicurezza e sanitarie. Gli attacchi hanno coinciso con la visita in Iraq del vicepresidente americano Joe Biden, nel momento in cui l'esercito americano si appresta a mettere fine a oltre otto anni di presenza nel Paese. Un'autobomba è esplosa vicino a un mercato a Khales, nella provincia di Diyala, a nordest di Baghdad. "Dieci persone sono morte e almeno venti sono state ferite nell'esplosione di un'autobomb parcheggiata vicino A un mercato di verdura a Khales", ha indicato il colonnello dell'esercito iracheno sotto copertura di anonimato. In un'altra località della provincia di Diyala, otto persone, tra cui due capi di milizie Sahwa e le loro famiglie, sono state uccise da sconosciuti, ha indicato il colonnello. Formato a fine 2006 dai leader tribali nelle regioni sunnite, Sahwa (risveglio in arabo) è riuscito a cacciare la maggioranza dei ribelli appartenenti ad al Qaida, ma questi ultimi conducono regolarmente operazioni di rappresaglia.

Fco

© riproduzione riservata