Domenica 04 Dicembre 2011

Scala/ Appello Lissner a Monti: Non ce la facciamo,servono soldi

Roma, 4 dic. (TMNews) - "Vorrei fare un appello al Governo e chiedere dei finanziamenti perchè non possiamo più andare avanti così. Ho cercato in questi anni di diminuire le spese generali e ridurre il più possibile i costi, ma ora non possiamo più andare avanti. Venite a controllare perchè la gestione è assolutamente trasparente". Dai microfoni di Armando Torno per Radio 24, questo è l'appello accorato del sovrintendente del teatro della Scala di Milano, Stéphane Lissner, nell'imminenza dell'apertura stagionale in programma, come da tradizione, la sera di Sant'Ambrogio. "Con un teatro che è auto finanziato più del 60% da privati, unico caso in Europa, - continua Lissner a Radio 24 - chiediamo uno sforzo al Governo. E' sbagliata l'idea che soltanto i privati debbano sostenere il teatro perchè dobbiamo mantenere la missione di un teatro pubblico dove i privati sono qui per aiutare e sostenere il teatro ma non per diventare la risorsa principale. Questo non accade da nessuna parte in Europa, non accade in Francia, in Inghilterra, in Germania o in Austria. solo qui a Milano".

Red/Apa

© riproduzione riservata