Mercoledì 07 Dicembre 2011

Crisi/ Barroso: Da vertice Ue attese decisioni forti e credibili

Bruxelles, 7 dic. (TMNews) - Al Consiglio europeo che comincia domani a Bruxelles i capi di Stato e di governo dovranno prendere "decisioni forti", in particolare per quanto riguarda "un vero e proprio nuovo patto sulle regole di bilancio", che assicuri "più disciplina e più convergenza" da parte dei membri dell'Eurozona, e che sia credibile per i cittadini, i partner internazionali e i mercati". E' il messaggio che oggi a Bruxelles il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, ha affidato alla sua portavoce, Pia Ahrenkilde-Hansen, alla vigila di un cruciale vertice Ue, che si sta caricando di attese sempre maggiori, nella speranza che i leader riescano ad avviare una risoluzione della crisi finanziaria. Da notare che il termine inglese usato dal presidente della Commissione riguardo al 'patto sulle regole di bilancio' è esattamente lo stesso ("fiscal compact") che aveva usato la settimana scorsa il presidente della Bce, Mario Draghi, davanti all'Europarlamento, e che nessun altro aveva mai usato prima nel contesto di questa crisi. Quanto all'eventuale modifica del Trattato Ue che potrebbe essere avviata, su rischiesta tedesca, per rafforzare la disciplina di bilancio, Ahrenkilde-Hansen ha osservato che per la discussione al vertice Ue "è una buona base" il rapporto elaborato dal presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy con la collaborazione dello stesso Barroso e del presidente dll'Eurogruppo, Jean-Claude Juncker. (segue)

Loc

© riproduzione riservata