Venerdì 09 Dicembre 2011

Crisi/ Napolitano: Da Ue difesa netta Euro e messaggio fiducia

Napoli, 9 dic. (TMNews) - "Dall'Unione europea c'è stata una difesa netta dell'euro e un messaggio di fiducia nei confronti dell'Ue". E' il pensiero espresso dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in merito al vertice svoltosi a Bruxelles. "Credo che dagli incontri di Bruxelles sia scaturito un messaggio molto netto: non solo la volontà di difendere l'euro e la fiducia nella salvaguardia di questa storica conquista, ma anche - ha detto il capo dello Stato al termine della sua visita a Napoli - un grosso passo in avanti verso la cosiddetta unione di bilancio cioè verso il superamento di una linea di condotta che non ha saputo, partendo da Maastricht, accompagnare all'unione monetaria anche un'unione economica". Quanto al problema creato da Londra, "La Gran Bretagna si è spesso dissociata, anche quando ha firmato un Trattato su diverse clausole, ha marcato un dissenso e un distacco. Comunque - ha detto Napolitano - si è fatto ogni sforzo perché anche la Gran Bretagna aderisse a questo nuovo patto di bilancio, che chiamano 'fiscal compact'. Non si è riusciti, se ne è preso atto e si è andati avanti. L'importante - ha sottolineato il capo dello Stato - è che l'Europa non si fermi, sappia fronteggiare anche questo dissenso senza dare l'impressione di incertezze e di tendenza alla frammentazione". "Bisogna guardare avanti, la manovra è solo un primo passo di questo governo" ha aggiunto il presidente riferendosi più specificamente alla situazione italiana.

Psc/Ber

© riproduzione riservata