Mercoledì 13 Maggio 2009

Papa: Prego per morti a Gaza, imploro Dio per pace giusta

Betlemme, 13 mag. (Apcom) - Appena giunto nei Territori palestinesi, a Betlemme, il Papa implora Dio per una "pace giusta" tra israeliani e palestinesi e prega per le persone uccise dall'esercito israeliano a Gaza. "Il mio pellegrinaggio nelle terre della Bibbia - ha detto il Papa nel piazzalle antistante il palazzo presidenziale dell'Autorità palestinese, accolto dal presidente Mahmoud Abbas (Abu Mazen) - non sarebbe stato completo senza una visita a Betlemme, la Città di Davide e il luogo di nascita di Gesù Cristo. Né avrei potuto venire in Terra Santa senza accettare il gentile invito del Presidente Abbas a visitare questi Territori per salutare il popolo Palestinese. So - ha detto Ratzinger - quanto avete sofferto e continuate a soffrire a causa delle agitazioni che hanno afflitto questa terra per decine di anni. Il mio cuore si volge a tutte le famiglie che sono rimaste senza casa", ha detto il Papa, che nel pomeriggio visiterà un campo di rifugiati. "A quelli fra voi che piangono la perdita di familiari e di loro cari nelle ostilità, particolarmente nel recente conflitto di Gaza - ha detto il Papa - offro l'assicurazione della più profonda compartecipazione e del frequente ricordo nella preghiera. In effetti, io - ha proseguito - prendo con me tutti voi nelle mie preghiere quotidiane, ed imploro ardentemente l'Eccelso per la pace, una pace giusta e durevole, nei territori Palestinesi e in tutta la regione".

Ska

© riproduzione riservata