Giovedì 14 Maggio 2009

Roma, arresti e denunce durante partita Lazio-Sampdoria

Roma, 14 mag. (Apcom) - Nel corso dei servizi predisposti dalla Questura di Roma, in occasione della partita di calcio "Lazio - Sampdoria" per la Finale di Coppa Italia, conquistata dalla squadra di casa, sono stati effettuati dagli agenti della Polizia di Stato numerosi controlli nei confronti dei tifosi giunti allo Stadio Olimpico. Ne dà notizia un comunicato della Polizia di Stato. Durante il pre-partita gli Agenti della Polizia di Stato hanno fermato e arrestato due tifosi della Sampdoria: P.G. di Genova di 23 anni perché durante il filtraggio all'ingresso dello stadio è stato trovato in possesso di un "artifizio"; P.S. di Genova di 32 anni per resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre sono stati denunciati in stato di libertà 4 tifosi della Lazio: P.P. di 41 anni di Isernia perché, all'interno dello stadio, ha provato a scavalcare da un settore ad un altro; S.A. di Aprilia di 22 anni, L.C.M. di Anzio di 25 anni e D.B.S. di Roma di 27 anni per aver scavalcato dall'esterno verso l'interno dello stadio.

Ard

© riproduzione riservata