Giovedì 14 Maggio 2009

Sony; Primo rosso in 14 anni, chiuderanno 3 impianti in Giappone

Tokyo, 13 mag. (Ap) - Il colosso giapponese dell'elettronica, Sony, ha deciso di chiudere tre stabilimenti in Giappone per far fronte alla crisi economica in atto. L'azienda ha infatti annunciato oggi il suo primo rosso annuale degli ultimi 14 anni, pari a perdite per 98 miliardi di yen (761 milioni di euro), e stima di poter perdere altri 120 miliardi di yen (923 milioni di euro) nell'esercizio in corso, fino al 31 marzo 2010. La chiusura dei tre stabilimenti avverrà entro la fine di dicembre del 2009. Sony ha precisato che si tratta di una fabbrica di telecamere da cellulare, di una di videoregistratori e di un impianto per sistemi usati per le smart card. Con la loro chiusura, Sony avrà messo i lucchetti ai cancelli del 14% dei suoi impianti nel mondo, passati da 57 nel 2008 a 49.

Sim

© riproduzione riservata