Sabato 16 Maggio 2009

Giro; Horrillo in coma indotto, ansia per emorragia polmonare

Bergamo, 16 mag. (Ap) - Pedro Horrillo Munoz, il ciclista spagnolo precipitato in una profonda scarpata oggi nel corso dell'ottava tappa del Giro d'Italia, sarà tenuto in stato di coma farmacologico per 24 ore. Lo ha detto il medico sociale del team Rabobank, Geert Leinders. "La situazione è molto seria", ha affermato Leinders, "ma visto che si tratta di una caduta di oltre 60 metri la situazione non potrebbe essere migliore". Horrillo Munoz, ricoverato a Bergamo, ha riportato diverse fratture. Oltre a quelle riscontrate ad un femore, ad un ginocchio ed alle vertebre, il ciclista spagnolo ha subito una grave emorragia polmonare causata dalla frattura di alcune costole. "Al momento il problema più serio è la respirazione", ha spiegato Leinders, "ma la buona notizia è che gli esami al cervello e al cranio hanno dato esito negativo".

Grd-Caw

© riproduzione riservata