Domenica 17 Maggio 2009

Somalia; Ripresi a Mogadiscio scontri tra governo e miliziani

Mogadiscio, 17 mag. (Apcom) - Nuovi scontri tra i miliziani e le forze governative sono ripresi oggi nella zona meridionale di Mogadiscio. "Ci sono stati molti colpi di mortaio esplosi dalle postazioni dei ribelli, che sono caduti vicino al quartier generale della polizia. I mortai sono caduti su una zona deserta", ha detto alla France presse il colonnello Adukar Farah, fedele al governo somalo. Un corrispondente della France presse e altri testimoni hanno riferito di numerosi colpi di mortaio lanciati per rappresaglia dalle forze governative verso la zona di Bakara, nella zona sud di Mogadiscio, che hanno colpito zone abitate. I ribelli somali hanno lanciato il 7 maggio scorso l'offensiva contro il Presidente Sharif Ahmed, islamico moderato eletto a gennaio. Stando al bilancio diffuso due giorni fa dal ministro delle Comunicazioni somalo, Farhan Ali Mohamoud, gli scontri hanno causato finora 103 morti, 420 feriti e 18.000 sfollati. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata