Lunedì 18 Maggio 2009

Gb; Rimborsi spese, leader LibDem chiede testa presidente Camera

Roma, 17 mag. (Apcom) - Il leader del partito liberal-democratico, Nick Clegg, è stato il primo capo di un partito britannico a chiedere allo Speaker Michael Martin, il presidente laburista dei Comuni, di dare le dimissioni in seguito allo scandalo dei rimborsi spese gonfiati di alcuni deputati. E' quanto riporta la Bbc. Clegg sostiene che Martin dovrebbe andarsene perché non è l'uomo giusto per guidare un Parlamento che ha bisogno di maggiori riforme. Intanto il deputato laburista Stuart Bell incalza dicendo di aspettarsi che domani lo Speaker annuncerà che rimarrà al suo posto fino alle prossime elezioni generali. Il conservatore Douglas Carswell intende presentare una mozione di sfiducia domani contro Martin per cui ha già raccolto mezza dozzina di firme tra cui quelle del conservatore David Davis e deputati laburisti e LibDem. Il laburista Stuart Bell, vicino allo Speaker, afferma che, secondo lui, Martin annuncerà domani che resterà alla guida del Parlamento per monitorare la riforma del sistema delle spese e lascerà il posto solo alla fine del mandato, nel maggio del prossimo anno. Chi chiede la testa di Martin, scrive la Bbc citando Stuart, non riflette la maggioranza delle opinioni all'interno dei Comuni. Tuttavia, la richiesta di Clegg potrebbe far precipitare la situazione a sfavore dello Speaker.

Chb

© riproduzione riservata