Venerdì 22 Maggio 2009

Fiat; Opel, Ft: si fa avanti anche cinese Baic, in ritardo

Roma, 22 mag. (Apcom) - Su Opel si fa avanti un quarto possible contendente, cinese: la Beijing Automotive Industry Corp (Baic) ha inviato una lettera in cui esprime interesse per rilevare una quota nella casa tedesca, assieme al resto delle attività in Europa di General Motors. Lo riporta il Financial Times in apertura dell'edizione online. Secondo quanto riferito da fonti vicine alla questione, la missiva è stata recapitata a Commerzbank, advisor per conto di Gm sulle cessioni, ma nella giornata di ieri, ovvero con un giorno di ritardo rispetto al termine fissato per presentare le offerte.

Voz

© riproduzione riservata