Sabato 23 Maggio 2009

Riforme; Fini: Da sempre dico che il ceto politico è pletorico

Bagnaia (Siena), 23 mag. (Apcom) - Gianfranco Fini non è contrario alla riduzione dei parlamentari, anzi è a favore di "una sforbiciata" anche agli enti locali, "da sempre dico che il ceto politico è pletorico e abbondante": lo ha precisato lo stesso presidente della Camera, parlando al convegno 'Crescere tra le righe', riferendosi ad alcuni titoli di quotidiani che avrebbero distorto la sua posizione. "Chi l'ha detto che Fini è contrario alla riduzione dei parlamentari?", ha detto, aggiungendo che poi "non ce la possiamo prendere coi cittadini se leggono i giornali ed hanno meno fiducia nella politica. Il cittadino ha il diritto di essere informato e vedere cosa la politica fa: evitiamo di cadere in questa sorta di teatrino, di gioco di società, di tritacarne, che alla fine finisce per ridurre la qualità della politica e dell'informazione". Allo stesso modo, Fini si è dichiarato a favore di un 'dimagrimento' nelle istituzioni locali, dove "è il momento di dare una sforbiciata" agli enti locali: "E' giusto anche ridurre il numero di consiglieri comunali - ha osservato - e dei consiglieri d'amministrazione delle municipalizzate. Se la politica 'si restringe' un po' non viene meno la democrazia, ma fa bene alle casse ed è un esempio per la società".

Tai

© riproduzione riservata