Lunedì 25 Maggio 2009

Austria; Sparatoria in tempio sikh a Vienna, morto un guru

Vienna, 25 mag. (Apcom) - E' morto uno dei due guru sikh feriti da pallottole ieri durante gli scontri religiosi in un tempio sikh di Vienna. Il guru, portato in un ospedale della capitale austriaca con serie ferite, è morto questa notte. Lo ha annunciato la polizia locale. Ieri pomeriggio, una disputa religiosa in un tempio sikh di Vienna è degenata in scontri armati con l'uso di armi da fuoco e coltelli che hanno causato il ferimento di una trentina di persone. L'arrivo di due guru del movimento Shri Guru Ravidas Sabha al tempio viennese della Pelzgasse ha scatenato le ostilità. I due uomini, Sant Niranjan Dass, 66 anni, e Sant Rama Nand, 56 anni, erano appena arrivati dall'India, dove il culto sikh è originario, E' il secondo a essere deceduto, poco dopo mezzanotte. Lo stato di salute dell'altro guru, Sant Niranjan Dass, è stato definito stabile dai medici, secondo la polizia. Ieri verso le 13.30, durante il loro sermone, sei uomini col turbante giallo e blu e la barba, secondo un testimone, sono passati all'attacco. Lo scontro è proseguito mentre la maggior parte delle duecento persone presenti nel tempio scappavano in fretta. Sono stati sparati diversi colpi, poi i fedeli sono riusciti a bloccare gli aggressori, prima di scatenare la rabbia contro di loro. L'origine del sanguinoso scontro sarebbe una disputa tra diversi templi viennesi, secondo Kumar Balvinder, vicepresidente del tempio della Pelzgasse, aperto fin dal dicembre 2005, citato dall'agenzia di stampa austriaca Apa. Il movimento al quale appartiene il tempio è contrario al sistema delle caste, ancora popolare presso alcuni sikh. E' sostenuto in particolare dagli "intoccabili", che figurano nello scalino più basso della classificazione della popolazione indiana. (fonte Afp)

Ard

© riproduzione riservata