Martedì 26 Maggio 2009

Crisi;Fini:Preoccupazione giustificata,ma no enfatizzare effetti

Roma, 26 mag. (Apcom) - "Viviamo un momento di giustificata preoccupazione generale per gli effetti che la crisi sta producendo sulle nostre imprese, sui nostri lavoratori, ma soprattutto sui giovani". Lo ha affermato il presidente della Camera, Gianfranco Fini, in occasione della relazione annuale dell'Istat sulla situazione del Paese, aggiungendo comunque di ritenere che "sia sbagliato aderire acriticamente a quelle diverse scuole di pensiero che tendono ad enfatizzare gli effetti della crisi oppure edulcorarli". Secondo Fini, infatti, così facendo "si divide la pubblica opinione mentre è sempre più necessario favorire una maggiore coesione sociale nazionale tra tutte le forze politiche e sociali" perchè, ha detto il presidente della Camera, bisogna convincersi che "la crisi può essere trasformata in opportunità".

Pda

© riproduzione riservata