Mercoledì 27 Maggio 2009

Fiat, Montezemolo: per Opel abbiamo fatto tutto il possibile

Roma, 27 mag. (Apcom) - Nell'operazione Opel, Fiat ha fatto tutto il possibile. Ora le decisioni spettano ad altri. Il presidente del Lingotto, Luca Cordero di Montezemolo, risponde così ai cronisti, a margine del convegno della Luiss 'I giovani e il lavoro', a chi gli chiede quale sia la situazione nella gara per l'acquisizione del marchio tedesco. Marchionne ha fatto tutto quello che si doveva e si poteva fare - ha detto Montezemolo - adesso quello che dovevamo fare l'abbiamo fatto e quindi c'è anche la consapevolezza di aver fatto tutto il possibile. Adesso entrano in campo una serie di componenti decisionali". Per quanto riguarda eventuali novità rispetto ai giorni scorsi, Montezemolo ha affermato: "Non ho niente da dire, quello che uno dice sbaglia e quando ci sono delle lotterie - ha detto riferendosi all'espressione usata ieri dall'Ad Sergio Marchionne - è meglio aspettare il risultato. Oggi è un giorno di tregua e onestamente non c'è niente di nuovo da dire se non quanto è stato detto". Sono stato molto contento dell'operazione Chrysler - ha aggiunto - è stata una grande operazione. Opel è una straordinaria opportunità perché è in questi momenti che gli imprenditori vanno a cercare le opportunità. Se ci sono le condizioni - ha concluso - e me lo auguro, Marchionne ha fatto tutto quello che si doveva e che si poteva fare".

Pie/Ral

© riproduzione riservata