Lunedì 01 Giugno 2009

Berlusconi: amarezza per strumentalizzazione mia vita privata

Roma, 31 mag. (Apcom) - "Debbo constatare con amarezza che la mia vita privata viene continuamente strumentalizzata ed utilizzata mediaticamente a fini politici. Oggi ciò accade con ancora maggiore insistenza in prossimità delle elezioni". Lo afferma in una dichiarazione il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sottolineando che "le illazioni e le insinuazioni apparse quest`oggi sulla stampa sono irrilevanti ed inaccettabili". "I miei tre figli più giovani - prosegue il premier - non hanno in alcun modo preso posizione rispetto alla separazione dei genitori e d`altronde io non desidero che lo facciano. Credo che l`amore e l`educazione che hanno ricevuto dalla loro madre e da me abbiano consentito loro di crescere bene e di munirsi di quella dose supplementare di equilibrio richiesta in una condizione di particolare visibilità familiare. Credo altresì - conclude Berlusconi - che nessuno debba permettersi di interpretare arbitrariamente il loro apprezzabile riserbo".

Red-Bol

© riproduzione riservata