Lunedì 01 Giugno 2009

Berlusconi: Toccato il fondo, no a vita privata sui giornali

Bari, 1 giu. (Apcom) - Fra le fotografie sequestrate per gli scatti di Villa Certosa e da ultimo, la pubblicazione dell'intervista con cui Daniela Santanchè porta a conoscenza di una presunta relazione extra-coniugale di Veronica Lario "è stato veramente toccato il fondo". Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi rispondendo a una domanda - particolarmente contestata dalla platea dei sostenitori del Pdl - che un giornalista gli ha rivolto durante la conferenza stampa a Bari. Il premier ha chiesto di finirla "con questa intromissione nel privato da parte di tutti. Non si può - ha aggiunto -che qualcuno fuori da casa tua possa arrivare a fare delle foto dentro casa. Foto che io tra l'altro ho visto, ed erano così inutili che un settimanale non avrebbe pagato nemmeno 10 mila euro". Parlando più direttamente della vicenda legata a sua moglie il premier si è infine detto "dispiaciuto che si portino sulle prime pagine situazioni che sono solo situazioni che attengono alla vita privata di una famiglia". Il presidente del Consiglio è poi intervenuto nuovamente in tarda serata sugli stessi temi con una dichiarazione. "Debbo constatare con amarezza - afferma Berlusconi - che la mia vita privata viene continuamente strumentalizzata ed utilizzata mediaticamente a fini politici. Oggi ciò accade con ancora maggiore insistenza in prossimità delle elezioni. Le illazioni e le insinuazioni apparse quest`oggi sulla stampa - aggiunge - sono irrilevanti ed inaccettabili". I miei tre figli più giovani - prosegue il premier - non hanno in alcun modo preso posizione rispetto alla separazione dei genitori e d`altronde io non desidero che lo facciano. Credo che l`amore e l`educazione che hanno ricevuto dalla loro madre e da me abbiano consentito loro di crescere bene e di munirsi di quella dose supplementare di equilibrio richiesta in una condizione di particolare visibilità familiare. Credo altresì - conclude Berlusconi - che nessuno debba permettersi di interpretare arbitrariamente il loro apprezzabile riserbo". Di diverso avviso Massimo D'Alema: "Se ha toccato il fondo, lo ha fatto da solo", ha detto l'esponente del Pd ieri a Potenza. "E' stato Berlusconi che è andato a "Porta a Porta" a parlare dei suoi problemi personali - ha aggiunto D'Alema - non l'opposizione".

Pda/Cci/

© riproduzione riservata