Martedì 16 Giugno 2009

Immigrati; Fini a Libia: Visite deputati per verifica diritti

Roma, 16 giu. (Apcom) - Una missione di parlamentari italiani nei campi libici di raccolta degli immigrati per verificare il rispetto "dei diritti fondamentali". E' quanto propone il presidente della Camera, Gianfranco Fini, in una lettera inviata al suo omologo libico, Emberek El Shamekh, segretario del Congresso del Popolo libico. Fini propone "periodici scambi di visite e regolari riunioni di commissioni miste" e individua, "fra i temi che appaiono meritevoli di essere affrontati anche in sede interparlamentare", in particolare "il fenomeno della immigrazione clandestina, alla cui prevenzione il Trattato di Bengasi non a caso dedica specifica attenzione. Desidero proporle la creazione di un apposito gruppo di monitoraggio, formato da rappresentanti del Congresso del Popolo e della Camera dei deputati. In questo contesto potrebbe inserirsi una missione parlamentare presso i campi libici di raccolta degli immigrati al fine di verificare, con particolare riferimento ai richiedenti asilo e ai rifugiati politici, il rispetto dei diritti fondamentali sanciti dalla Carta delle Nazioni unite e dalla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, che il Trattato di Bengasi richiama espressamente".

Tom

© riproduzione riservata