Martedì 16 Giugno 2009

Pd; Da vertici sì a gruppo 'Asde', Rutelli critico ma non rompe

Roma, 16 giu. (Apcom) - Il vertice del Pd che si è tenuto questa mattina nella sede del partito ha sostanzialmente detto di sì alla proposta di costituire un nuovo gruppo al Parlamento europeo insieme ai socialisti. Il pronunciamento formale verrà solo dalla direzione fissata per il prossimo 26 giugno, ma durante la riunione di questa mattina tra i leader del partito (mancavano Massimo D'Alema e Pier Luigi Bersani) quasi tutti hanno sostanzialmente detto di considerare positivo l'accordo raggiunto per la costituzione della 'Alleanza dei socialisti e dei democratici' e anche chi ha posto paletti, come Giuseppe Fioroni, e chi ha assunto posizioni critiche, come Francesco Rutelli, alla fine non ha annunciato rotture: come spiega il rutelliano Gianni Vernetti al termine della riunione, tutti gli euro-parlamentari del Pd siederanno nel nuovo gruppo. Dice Franco Marini: "Nelle condizioni date, Franceschini ha siglato il compromesso possibile. Il mio è un giudizio positivo".

Adm/Cci

© riproduzione riservata