Venerdì 10 Luglio 2009

G8; Carla Bruni all'Aquila in tailleur bianco: "Tornerò"

L'Aquila, 10 lug. (Apcom) - "Tornero' da sola, anche dopo il vertice": parola di Carla Bruni, che ha parlato con gli abitanti delle zone terremotate all'ospedale San Salvatore. "Vorrei tornare e tornero'" ha detto la first lady francese a vedere i lavori per l'ospedale e quello di tutte queste persone che hanno dimostrato tanto coraggio". "Questa e' gente molto coraggiosa e allo stesso tempo disperata - ha detto la signora. "Io sono qui anche per questo: non per incoraggiare ma per portare tutta la mia ammirazione e la mia solidarieta". A Carla il personale dell'ospedale ha regalato un centrotavola fatto a uncinetto e un mazzo di girasoli. In tailleur pantalone bianco e alti sandali neri, Carla Bruni Sarkozy era arrivata stamane in piazza del Duomo, all'Aquila, per la visita del centro storico devastato dal terremoto e un sopralluogo nella chiesa di Santa Maria del Suffragio, detta delle Anime Sante, di cui la Francia si e' impegnata a finanziare in parte il restauro. La signora è stata accolta dal vicecommissario della Protezione civile per i beni culturali, Luciano Marchetti, Sergio Basti e Agostino Miozzo, della Protezione civile. Il restauro della Chiesa, ha spiegato poi il commissario della protezione civile per i beni culturali Luciano Marchetti, dovrebbe costare complessivamente intorno agli 8-9 milioni di euro.

red-Aqu

© riproduzione riservata