Martedì 28 Luglio 2009

Camorra/ Arrestato a Caserta latitante del clan Crimaldi

Milano, 28 lug. (Apcom) - I carabinieri del Comando provinciale di Napoli hanno catturato nel Casertano Vincenzo Capone, 37 anni di Acerra, ritenuto elemento di spicco del clan camorristico Crimaldi, che opera nel comune di Acerra. L'uomo è destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a maggio dal Tribunale di Napoli per estorsione con l'aggravante del metodo mafioso. Capone, inserito nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi d'Italia, è stato intercettato e bloccato dopo un breve inseguimento dai militari del Nucleo Investigativo di Castello guidata dalla moglie 31enne. Successivi accertamenti hanno permesso di individuare l'abitazione usata dal latitante, lontana poche centinaia di metri dal luogo dell'arresto. L'uomo, irreperibile dal mese di marzo del 2009 quando venne colpito da un fermo emesso dalla dda napoletana successivamente tramutato in ordinanza di custodia cautelare in carcere, è considerato un esattore e membro del gruppo di fuoco del clan Crimaldi.

Lme

© riproduzione riservata