Martedì 28 Luglio 2009

Droga, Allarme consumo in Italia, da 2002 cannabis raddoppiata

Roma, 28 lug. (Apcom) - Secondi in Europa solo al Regno Unito. È allarme in Italia per il consumo di droga: secondo il Word Drug Report 2009, illustrato oggi a Roma dal sottosegretario Carlo Giovanardi e già presentato lo scorso 24 giugno in occasione della Giornata mondiale contro la droga e i traffici illeciti, nel nostro paese sono 326.000 le persone che hanno problemi di stupefacenti, il numero più alto nel vecchio continente dopo l'Inghilterra. La percentuale di italiani che fanno uso di cannabis è raddoppiata tra il 2002 e il 2007: la prevalenza annuale raggiunge ormai quota 14,6% ed è la più alta in Europa ed una delle più elevate nel mondo. L'Italia, inoltre, conta circa 300.000 consumatori di eroina, ancora il secondo totale più alto nel continente dopo il Regno Unito. Gli italiani, infine, sono tra i principali consumatori di cocaina in Europa: il 2,2% di loro fa infatti uso di questa droga almeno una volta l'anno, il tasso più elevato del continente dopo Regno Unito e Spagna.

Red/Sav

© riproduzione riservata