Giovedì 30 Luglio 2009

Berlusconi: Per Afghanistan exit strategy dopo elezioni

Roma, 29 lug. (Apcom) - Di una exit strategy dall'Afghanistan si potrà eventualmente parlare solo dopo le elezioni a Kabul e comunque solo dopo "una attenta e concordata analisi con tutti i partner internazionali". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante un cocktail di saluto prima della pausa estiva con i senatori alla terrazza Caffarelli. In particolare il Premier sarebbe tornato sulle parole di Bossi lamentandosi di come siano state ingigantite dai media. "Chi di noi - ha detto il Premier - non vorrebbe i soldati a casa. Ma bisogna stare in Afghanistan perchè solo così li possiamo aiutare a far crescere la democrazia". Il presidente del Consiglio ha poi sottolineato che "ci aspettavamo una recrudescenza degli scontri in prossimità delle elezioni e così è stato. Solo dopo sarà possibile pensare a una exit strategy che dovrà però essere oggetto di una attenta e concordata analisi con i partner internazionali".

Bac

© riproduzione riservata