Sabato 01 Agosto 2009

Dl manovra/ Berlusconi: Tassa oro rispetta autonomia Bankitalia

Roma, 1 ago. (Apcom) - La norma che introduce la tassazione delle plusvalenze sull'oro della Banca d'Italia, contenuta nel dl manovra "è chiara e non può prestarsi ad equivoco. Secondo quanto espressamente previsto dall'articolo 14 del decreto legge, non potrà avere applicazione senza il parere 'non ostativo', cioè favorevole, della Bce, e senza il consenso espresso della Banca d'Italia". Lo afferma il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, in una dichiarazione scritta rilasciata al termine del Consiglio dei Ministri che ha modificato il dl manovra, senza cambiare la norma su Bankitalia. "E' evidente perciò che, nella lettera e nello spirito, la norma è pienamente rispettosa dell'indipendenza istituzionale e finanziaria della Banca d'Italia e del tutto coerente con i principi del Trattato e del sistema delle Banche centrali".

Rea

© riproduzione riservata