Sabato 01 Agosto 2009

Caldo, domani allerta in 10 città,36 gradi a Roma. Piogge al nord

Roma, 1 ago. (Apcom) - E' allerta ondate di calore domani al centro sud. Bollino rosso e rischio massimo in cinque città: Roma, Civitavecchia, Messina, Rieti e Perugia. In altri cinque capoluoghi il livello di allerta è arancione: Ancona, Bari, Brescia, Campobasso e Milano. Nella capitale, in particolare, si raggiungeranno i 36 gradi, a Civitavecchia e Messina i 38 gradi. Ma domani sarà un'Italia divisa in due a causa del passaggio veloce di una saccatura che porterà temporali al nord anche forti, con raffiche di vento e probabili grandinate, a partire dalla Valle d'Aosta e dal Piemonte, in estensione alla Lombardia. La protezione civile ha emesso un allerta per fenomeni intensi a partire da questa sera. Le temperature resteranno domani piuttosto elevate al centro sud, secondo quanto riferiscono gli esperti del centro funzionale meteo della protezione civile, mentre il nord sarà ad "alto rischio pioggia" anche domani. Alpi e Prealpi saranno le zone maggiormente interessate ma saranno possibili sconfinamenti nelle zone di pianura. Nella serata di domani anche il Veneto sarà colpito dalla breve perturbazione ma "le piogge - sottolineano - avranno carattere isolato, così come in Trentino e Friuli". Una tregua d'estate al sud. Al sud previsto un aumento dei venti, sempre da domani, con un abbassamento delle temperature fino a lunedì. Sarà una breve tregua d'estate anche se "da martedì sera torna l'alta pressione e si tornerà a condizioni prettamente estive al meno fino a sabato". Nel dettaglio, grazie ai venti, le temperature potranno scendere anche di sei gradi. A Napoli da 33 a 30, a Roma da 34 a 30, a L'Aquila martedì 4 sono previste massime intorno ai 23 gradi dai 33-35 di oggi, a Milano per lunedì le massime sono intorno ai 24 dai 30 di questi giorni. Lunedì sono previsti mari mossi, soprattutto il mare di Sardegna e le Bocche di Bonifacio. Possibile qualche disagio per i traghetti da Olbia e Porto Torres. L'afa africana riconquisterà la penisola da mercoledì, con l'alta pressione. Insomma, tornerà l'estate. "Almeno fino a sabato - spiegano dal servizio meteo - ci aspetta il gran caldo con umidità elevata a causa dell'aria africana".

Gtz

© riproduzione riservata