Mercoledì 05 Agosto 2009

Amazzonia, distrutti 578 kmq di foresta solo nel mese di giugno

Roma, 5 ago. (Apcom) - La deforestazione della foresta amazzonica brasiliana continua a ritmi impressionanti, anche se complessivamente decrescenti: solo nel mese di giugno sono stati distrutti 578 chilometri quadrati di foresta. A maggio erano stati abbattuti 123 kmq, secondo l'Istituto nazionale di ricerche spaziali (Inpe) francese. A giugno dell'anno scorso, però, erano stati distrutti 870 kmq. In totale, negli ultimi dodici mesi sono stati disboscati 4.730 chilometri quadrati di Amazzonia. L'anno precedente, tra agosto 2007 e luglio 2008 12.911 kmq. Gli stati brasiliani dove maggiore è l'attività di disboscamento sono sono quelli di Para e Mato Grosso, che da soli rappresentano il 69% della deforestazione in Amazzonia. Il governo brasiliano - ricorda il quotidiano francese Le Figaro che riporta questi dati - aveva promesso nel dicembre scorso di ridurre del 70% entro il 2018 il ritmo di deforestazione dell'Amazzonia, la più estesa foresta tropicale del pianeta.

Fcs

© riproduzione riservata