Domenica 16 Agosto 2009

Birmania, libero il pacifista americano

Rangoon, 16 ago. (AP) - L'incubo birmano per John Yettaw è terminato: il pacifista mormone, condannato per aver visitato clandestinamente in maggio la leader dell'opposizione Aung San Suu Kyi, ha lasciato la Birmania a bordo dell'aereo su cui viaggia il senatore americano Jim Webb che ne ha ottenuto al liberazione. L'aereo militare ha lasciato Rangoon. Lo ha annunciato un responsabile birmano. In una breve conferenza stampa prima della partenza, Webb ha ringraziato il governo birmano per il rilascio di Yettaw. A causa della visita non autorizzata del pacifista, la premio Nobel Suu Kyi è stata condannata a ulteriori 18 mesi di arresti domiciliari. Yettaw invece, grazie all'intervento di Webb, è riuscito a evitare i sette anni di carcere e i lavori forzati a cui era stato condannato.

Cep

© riproduzione riservata