Lunedì 02 Novembre 2009

Marrazzo/ Ex governatore a pm: Soldi servivano anche per droga

Roma, 2 nov. (Apcom) - I soldi "qualche volta" servivano oltre che per gli incontri sessuali con i trans, anche per la droga. L'ex presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, lo ha spiegato nel corso dell'audizione svoltasi nel pomeriggio, davanti al procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo. La sua ammissione è una delle novità principali rispetto alle precedenti dichiarazioni rese dall'ex governatore, nell'ambito dell'inchiesta sulla estorsione da lui subìta e per la quale sono indagati 5 carabinieri. Marrazzo, sentito come testimone, è stato ascoltato negli uffici distaccati della Procura di Roma in piazza Adriana. L'ex conduttore di 'Mi manda Rai tre' ha anche ribadito di non essere stato mai ricattato, ma ha ricostruito l'episodio avvenuto nel luglio scorso, in via Gradoli, come una rapina. Secondo quanto si è appreso rispetto al video, Marrazzo ha confermato di non essersi accorto che "qualcuno" lo stesse girando.

Nav

© riproduzione riservata