Martedì 03 Novembre 2009

Champions/ Dinamo Kiev-Inter, Mourinho: Chiedo solo i 3 punti

Roma, 3 nov. (Apcom) - Tutto quello che Jose Mourinho chiede alla sua Inter in vista del match di domani sera in Ucraina contro la Dinamo Kiev per la quarta giornata del Gruppo F di Champions League è "solo segnare un gol in più" dell'avversario. In un girone dalla classifica inaspettatamente compatta, con i nerazzurri a quota 3 punti e preceduti da Barcellona, Rubin Kazan e proprio dalla Dinamo, tutte a quota 4, una vittoria domani a Kiev aprirebbe all'Inter la strada verso la qualificazione. "È una partita quasi decisiva, e non decisiva, perchè non credo che, nella giornata di domani, una delle quattro squadre possa già festeggiare la qualificazione", ha detto oggi Mourinho in conferenza stampa. "Sappiamo che è una gara molto molto importante e siamo concentrati su un solo risultato: vogliamo vincere. E per noi la partita della vita è sempre la prossima che dobbiamo giocare. Quindi non è quella con la Roma di domenica e non è quella con il Barcellona. La prossima partita, per noi, è quella di domani sera con la Dinamo". Mourinho, poi, si aspettava vita dura in questo gruppo: "Non sono assolutamente sorpreso di questo equilibrio che si è creato nel girone. Sapevo darebbe stato difficile e, partita dopo partita, è diventato il girone più difficile perchè si confrontano quattro squadre che hanno vinto i loro rispettivi tornei nazionali". Dal fronte formazione, il tecnico portoghese si aspetta dalla rifinitura in programma sempre questa sera "le ultime risposte" per decidere sull'utilizzo di Mario Balotelli, Sulley Muntari, Thiago Motta, Wesley Sneijder e Cristian Chivu.

CAW

© riproduzione riservata