Mercoledì 04 Novembre 2009

4 novembre/ Oggi Berlusconi con Napolitano ad Altare della Patria

Roma, 4 nov. (Apcom) - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, parteciperà questa mattina alla cerimonia che si terrà all'Altare della Patria con cui il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, darà il via alle celebrazioni per la Festa dell'Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. La cerimonia si terrà alle 9 con la deposizione di una corona da parte del capo dello Stato, che è anche capo supremo delle Forze Armate, accompagnato dal ministro Ignazio La Russa. Un occasione ufficiale, con un cerimoniale rigido, che tuttavia rappresenta anche il primo incontro faccia a faccia tra Giorgio Napolitano e Silvio Berlusconi dopo gli attriti seguiti alla sentenza della Consulta sul Lodo Alfano. Un prossimo appuntamento tra i due è stato fissato ieri da Napolitano, che ha convocato per l'11 novembre il Consiglio Supremo di Difesa, del quale anche il presidente del Consiglio fa parte. La giornata politica ha poi un altro importante appuntamento, un vertice a tre, di quelli che una volta erano prassi, ma che ormai non si vedevano dai tempi della vittoria alle ultime elezioni politiche. Questa sera Silvio Berlusconi, Gianfranco Fini e Umberto Bossi si ritroveranno a cena. Insieme, i tre leader della maggioranza, per cercare di 'chiudere' sulle candidature per le Regionali. Ma è chiaro che, in un incontro del genere (dovrebbe tenersi a Montecitorio intorno alle 20.30), molti altri saranno gli argomenti di discussione: bisogna fare la riforma della giustizia (come vuole il premier), quella federalista (come vuole la Lega), capire se si va avanti da soli o se ci sono margini di dialogo con l'opposizione (come gradirebbe molto Fini). Priorità di governo che, inevitabilmente, finiscono per legarsi alla partita sulle Regionali. E' lo stesso portavoce del presidente del Consiglio, Paolo Bonaiuti, a garantire che la 'quadra' è "questione di ore" e che dunque l'incontro sarà decisivo.

Bac/Tom

© riproduzione riservata