Mercoledì 04 Novembre 2009

Opel/ Berlino contro stop Gm a vendita a Magna, "inaccettabile"

Berlino, 4 nov. (Apcom) - Duro commento del governo di Berlino dopo che il colosso automobilistico americano General Motors ha deciso ieri sera di conservare la sua filiale tedesca di Opel, che aveva promessa al gruppo austro-canadese Magna. Il comportamento di Gm sul dossier della controllata tedesca Opel è "inaccettabile", ha affermato il ministro tedesco dell'Economia Rainer Bruederle. (fonte Afp) (segue)

Cuc

© riproduzione riservata