Venerdì 01 Maggio 2009

Febbre suina; Ministero, fino ad oggi nessun caso confermato

Roma, 1 mag. (Apcom) - Tanti i casi sospetti, ma tutti negativi. In Italia al momento non sono stati segnalati casi confermati di nuova influenza umana A/H1N1. Lo si legge nel bollettino di aggiornamento del ministero del Lavoro, Salute e Politiche sociali, che sottolinea come invece, a livello internazionale, i casi confermati di nuova influenza A/H1N1 secondo l`Organizzazione Mondiale della Sanità e il Center of Desease Control (CDC) di Atlanta siano complessivamente 331, i decessi 10. In Europa casi confermati, ma nessun decesso, si sono registrati in Spagna, Germania, Regno Unito, Olanda, Austria e Svizzera Sempre alto il traffico telefonico di cittadini che si sono rivolti al call center per avere informazioni sulla nuova influenza umana A/H1N1. Il Ministero sta provvedendo a potenziare ulteriormente il servizio per far fronte in modo ottimale all`altissima richiesta di informazioni. Il call center è aperto anche oggi, primo maggio, e negli altri giorni festivi. Ieri il sottosegretario alla Salute, Ferruccio Fazio, aveva consigliato ai cittadini che rientrano dal Messico e che lavorano in ambienti chiusi e a contatto con la collettività, con particolare riguardo alle popolazioni scolastiche, di rimanere a casa per 7 giorni a partire dalla data di rientro dal Messico.

Apa

© riproduzione riservata