Domenica 10 Maggio 2009

Immigrati; Maroni: Continuerà linea fermezza e respingimenti

Vicenza, 10 mag. (Apcom) - Quella di Berlusconi "è la posizione storica della Lega". Lo ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni, commentando le parole del premier sul no all'Italia multietnica, a margine degli stati generali della Lega Nord a Vicenza. "Abbiamo preso l'impegno di contrastare l'immigrazione clandestina - ha spiegato Maroni - ci siamo riusciti e ci stiamo riuscendo. Pochi minuti fa - ha poi annunciato il ministro - abbiamo riportato a Tripoli altri 240 clandestini trovati in mare. La linea della fermezza continuerà finché gli sbarchi non cesseranno. Accanto a questo continuerà l'accoglienza per chi arriva, per chi riesce ad entrare con la verifica - ha avvertito Maroni - se ci sono o meno i requisiti per l'ottenimento dello status di rifugiato, ma la nuova linea su cui ci attestiamo e che continuerà è quella dei respingimenti: chi non entra nelle acque territoriali italiane, verrà rispedito da dove è venuto, così come prevedono le normative internazionali - ha concluso Maroni - che noi applichiamo rigorosamente".

Bnz/Ber

© riproduzione riservata