Venerdì 01 Maggio 2009

Morti bianche; Napolitano:Fenomeno inquietante e dolorosissimo

Roma, 1 mag. (Apcom) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, invita a "non abbassare in alcun modo la guardia" sul tema delle morti bianche. La "tutela del lavoro, la garanzia della sicurezza nei luoghi di lavoro" - tema della festa del 1° Maggio dello scorso anno - "non scompare nel contesto di oggi pur dominato dalle questioni di fondo legate alla crisi insorta nel cuore delle nostre economie", dice il capo dello Stato intervenendo alla cerimonia, al Quirinale, di consegna delle Stelle al Merito ai Maestri del Lavoro. Non abbassare la guardia perchè, anche se "la soglia dei 1.200 casi l'anno costituisce un segnale positivo" non è "ancora sufficiente"; dunque - prosegue Napolitano - il fenomeno degli incidenti sul lavoro rimane dolorosissimo e inquietante". Per il presidente della Repubblica, "per contribuire al superamento del periodo critico e complesso che stiamo vivendo" l'"Italia ha bisogno del più ampio concorso delle forze della produzione e del lavoro, in un'equa ripartizione delle responsabilità, dei sacrifici e dei meriti".

Ssa

© riproduzione riservata