Martedì 17 Gennaio 2012

Seat Ibiza, design
ancora più giovane

Sarà commercializzata dalla prossima primavera la nuova generazione della Seat Ibiza, il modello spagnolo che da tempo punta molto su un design giovane e sul piacere di guida. La nuova gamma cerca di soddisfare ogni singola esigenza, dalla versione SC a tre porte, compatta e sportiva, alla versione universale cinque porte fino alla pratica ed elegante familiare ST.

Da segnalare anche la versione E-Ecomotive, estremamente efficiente con emissioni di soli 89 g/km di Co2, e la FR, con il suo eccezionale carattere sportivo e una potenza di 150 cv. Due, in particolare, sono i punti di forza comuni a tutte le versioni: uno standard di qualità elevato e un prezzo decisamente competitivo.

«Ibiza è una base fondamentale per il nostro marchio. Con la nuova generazione stiamo compiendo un deciso passo avanti: il linguaggio dal design fresco e giovane rispecchia ancora di più il carattere unico e distintivo del nostro marchio. Sottolinea la precisione e la qualità dei nostri prodotti. Questo rende la nuova Ibiza uno strumento cruciale nella nostra strategia di crescita. Il suo successo aumenterà ancora, anche in Cina, il nostro nuovo mercato», afferma James Muir, presidente Seat.

Il resto lo fanno i propulsori di ultima generazione diesel e benzina, i sistemi di trasmissione Dsg e la tecnologia start&stop. Nuovo è anche il Portable media system con schermo tattile, che riunisce le funzioni di sistema di navigazione, computer di bordo, sistema audio con dispositivi a «mani libere» (hands-free). Pur essendo perfettamente integrato nell'elettronica di bordo della Ibiza, è estraibile per essere usato anche quando si esce dalla vettura. Ma restiamo sul fronte delle linee e dei tratti esterni.

L'elemento distintivo è la griglia trapezoidale che racchiude il logo Seat le cui proporzioni sono ora più sottili mentre la presa d'aria ribassata sottolinea il nuovo carattere della vettura. I paraurti anteriori e posteriori sono stati disegnati con linee particolarmente accentuate come sulla versione sportiva FR. Gli ampi fari fendinebbia con funzione di illuminazione adattativa in curva (cornering) sono disponibili come equipaggiamento di serie sulla FR e come optional sulle altre versioni. I fari sono disponibili in due versioni: alogena o bi-xeno (optional) con luci diurne a tecnologia led.

Osservata di profilo, la nuova Ibiza incrementa la sua vocazione sportiveggiante e anche la funzionale station wagon mostra un look dal dinamismo unico senza limitare la sua eccezionale efficienza. Il rinnovamento degli esterni si coniuga con quello interni, che presentano un abitacolo deciso ma estremamente minimalista e ben strutturato. La sensazione di qualità, l'elevata abilità della lavorazione, l'ampia scelta di colori e materiali, con rivestimenti e finiture in pelle, concorrono a sottolineare lo standard Seat.

L'attenzione del costruttore resta concentrata sulla funzionalità; il nuovo quadro strumenti con i display ridisegnati ne è un esempio. Il vano portaoggetti del cruscotto è stato amppliato. Grazie al suo generoso volume di 10,7 litri, questo scomparto ora offre spazio per molti più accessori e oggetti utili rispetto a un semplice paio di guanti. Con i suoi tre allestimenti, la nuova Ibiza si adatta perfettamente a ogni stile di vita: sia la tre porte SC sia la cinque porte sono anche equipaggiate per affrontare le sfide pratiche della vita quotidiana, con interni generosi per questa classe di veicoli e un vano di carico compreso tra i 284 e i 292 litri . La carrozzeria della familiare Ibiza ST presenta un grado di funzionalità elevato.

Nonostante il design sportivo, il volume di carico, che può variare da 430 fino ad un massimo di 1.164 litri, è sorprendentemente generoso. C'è spazio addirittura per due biciclette (con le ruote anteriori smontate, ovviamente). La proposta delle motorizzazioni diventa più ampia. Nella gamma benzina si va dall' l'economico 1.2 litri da 60 cv al 1.4 TSI con doppia sovralimentazione. Con i suoi 150 cv e il cambio Dsg integrato, questo motore è in grado di portare la Ibiza a 100 km/h in appena 7,8 secondi e di farle raggiungere una velocità massima di 212 km/h. È disponibile anche per la versione familiare ST.

Prestazioni particolarmente efficienti sono offerte dalla Ibiza 1.2 TSI Ecomotive che sfrutta un motore da 105 cv in grado di percorrere 100 km con soli 5,1 litri, grazie anche alla tecnologia start&stop, di serie su tutta la gamma. I motori TDI sono ancora più risparmiosi e il campione di efficienza è rappresentato dalla Ibiza 1.2 E-Ecomotive, anch'essa dotata di sistema start&stop. Il consumo medio è di soli 3,4 litri, con emissioni di Co2 da prima della classe: 89 g/km per tutte le versioni. L'alfiere sportivo della gamma diesel è il 2.0 TDI da 143 cv.

Insieme a cambi manuali a cinque o sei rapporti, Ibiza viene proposta con un ampio assortimento di motori con Dsg di serie o optional. Questo cambio a doppia frizione non offre soltanto il comfort di un cambio automatico, ma anche il vantaggio di una straordinaria efficienza. Lo sterzo preciso e il programma di stabilizzazione ESP, così come il dispositivo autobloccante elettronico XDS (per le motorizzazioni a partire da 100 cv), garantiscono una maggior sicurezza anche nelle situazioni più difficili grazie anche al sistema di frenata dotato di ABS.

Due gli allestimenti base previsti: Reference e Style, che offre il clima di serie. Ma sulla versione FR dal carattere particolarmente sportivo è accentuato da particolari elementi di design anteriori e posteriori, dai cerchi in lega e dal volante rivestito in pelle.

Daniele Vaninetti

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags