Cantù, il Carnevale d’estate si paga  «Tanti costi, si pagherà il biglietto»
La grande festa in piazza una delle scorse estati

Cantù, il Carnevale d’estate si paga

«Tanti costi, si pagherà il biglietto»

L’annuncio a malincuore del Carnevale Canturino: ingressi a 5 euro, gratis gli under 14 Il presidente Frigerio: «Dobbiamo recuperare fondi»

La Notte dei Mille Colori tocca quota dieci edizioni, ma c’è sempre una prima volta. La prima volta per l’ingresso a pagamento.

Una decisione presa a malincuore, spiega l’associazione Carnevale Canturino, ma necessaria per far quadrare i conti e poter affrontare le spese necessarie per mantenere gli standard di sicurezza della manifestazione.

Quest’anno poi la sfilata in notturna dei carri cittadini, che si terrà sabato 8 luglio, avrà una valenza ancora più forte, visto che non è ancora stato decretato il vincitore dell’edizione numero 91 del carnevale cittadino. In primavera, infatti, la terza e ultima sfilata era saltata. Si sarebbe dovuta tenere sabato 4 marzo, ma, causa maltempo, era stata rinviata.

I carristi avrebbero voluto recuperarla la settimana successiva, ma la giunta unanime aveva deciso di negare il permesso, dopo che il prevosto don Fidelmo Xodo si era espresso chiaramente contro il corteo in maschera in Quaresima.

La data proposta dall’amministrazione come alternativa era il fine settimane del 22 e 23 aprile, ma i carristi avevano declinato, a causa dei costi eccessivi che questo avrebbe richiesto, decidendo di rimandare tutto all’8 luglio. Già allora il presidente dell’Associazione Carnevale Canturino Fabio Frigerio non nascose che, per riuscire a sostenere tutte le spese, forse sarebbe stato necessario istituire il pagamento anche per il carnevale estivo. E, conti alla mano, così è stato: il biglietto avrà lo stesso costo delle sfilate di primavera, 5 euro, ma è gratis per i ragazzi sotto i 14 anni.

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 27 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA