A Fino è sempre buio pesto  Altri guasti ai pali della luce
Lampioni spenti in molte zone del paese

A Fino è sempre buio pesto

Altri guasti ai pali della luce

Segnalazione dei cittadini per guasti in piazza Odescalchi: «Fuori uso da settimane». Un ricorso blocca il bando per installare le luci a led

Pali della luce, è ancora buio pesto nel cuore del paese. Nei dintorni di piazza Odescalchi, infatti, i lettori hanno segnalato alcuni pali dell’illuminazione pubblica fuori uso da settimane, all’incirca dall’inizio del mese. In particolare vicino alla chiesa si è spento il lampione all’ingresso del parco della villa comunale, un punto luce utile anche a chi prende il bus per Cantù, è al buio anche il palo davanti alle scuole materne Raimondi come pure quello davanti al cine teatro parrocchiale Il Mulino.

Con 1.503 pali della luce sparsi per le strade di Fino Mornasco capita non di rado di dover intervenire per riaccendere le lampade, anche perché si tratta di pali vecchi, ammalorati, da rifare. Di questi lampioni però ben 1.405 sono di proprietà dell’Enel Sole. Nel 2016 il Comune di Fino Mornasco aveva deciso di riscattare tutti i vecchi pali della luce dall’Enel, l’obiettivo era riqualificare tutti gli impianti, portare in paese le luci a led, con un forte risparmio sulla bolletta e con la possibilità di installare sui nuovi pali accessi alla wi-fi e telecamere di sicurezza.

Per farlo l’amministrazione aveva partecipato ad un bando regionale insieme ad altre 32 Comuni del comasco, l’ammontare dei lavori si aggirava intorno ai 22 milioni di euro. In seguito a un ricorso presentato dall’Enel tutto si è arenato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA