A Mariano prima campanella

per 2500 alunni: «Disagi limitati»

In centro città un bambino su tre è straniero

Cantiere ancora aperto alle elementari Del Curto

A Mariano prima campanella per 2500 alunni: «Disagi limitati»
MARIANO COMENSE - La scuola Del Curto di via Sant’Ambrogio
(Foto di Stefano Bartesaghi)

Un esercito composto da 2.582 alunni. Tanti sono gli studenti che domani si presenteranno ai cancelli dei plessi gestiti dai due istituti comprensivi cittadini (Don Milani e IV Novembre), tra i più grandi della provincia di Como.

Oltre agli alunni delle elementari e delle medie, bisogna pure aggiungere i 593 bambini che settimana scorsa hanno iniziato a frequentare le quattro materne cittadine.

La più alta concentrazione di iscritti con passaporto straniero la si trova nelle scuole del centro di Mariano: alla materna Garibaldi, infatti, su 169 bambini presenti, 55 sono stranieri, mentre alla Salvo D’Acquisto su 137 sono in 34

La ripresa delle attività si prospetta tutto sommato tranquilla, nonostante alla primaria Del Curto siano in corso i lavori per l’ampliamento dell’edificio che dureranno tutto l’anno: «Ci siamo organizzati per limitare disagi – spiega Martino Gaffuri, dirigente dell’istituto comprensivo Don Milani cui compete la scuola - è già stata fatta una separazione tra l’area del cantiere e la scuola».

L’articolo completo e gli approfondimenti sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}