Addio al dottor Lingeri  Era l’ anima della Caritas
Riccardo Lingeri, il primo a sinistra, allo stand della Caritas nell’ambito della Fiera zootecnica

Addio al dottor Lingeri

Era l’ anima della Caritas

Appiano Gentile: lutto per la scomparsa del medico

Primario al Sant’Anna, si era sempre dedicato agli altri

Si è spento l’ex assessore Riccardo Lingeri, stroncato da un tumore molto aggressivo e dal rapido decorso. E’ deceduto ieri mattina, a 73 anni, all’hospice di Mariano Comense. Lascia la moglie Anna, le figlie Cristina, Valeria e Giulia. Laureato in biologia, aveva lavorato all’ospedale Sant’Anna, dove era diventato primario di Biologia genetica. Era stato assessore ai servizi sociali nei due mandati del sindaco Domenico Giusto, dal 1998 al 2007. Era una colonna della locale Caritas.

«Era una persona di grande spessore scientifico, ma soprattutto umano – ricorda il sindaco Giovanni Pagani – E’ stato un onore per molti anni lavorare insieme con lui all’ospedale Sant’Anna. Poi ci siamo trovati a lavorare insieme per la comunità di Appiano. Quando è iniziato il nostro mandato, abbiamo stretto rapporti molto costruttivi e interessanti per il futuro con la Caritas di cui lui è sempre stato una delle colonne».

Lo ricorda con grande affetto anche l’ex assessore Paolo Tettamanti: «Quando era assessore è sempre stato in prima fila nell’aiutare i più bisognosi; aveva attivato all’Sos di Appiano un punto prelievi in modo particolare per gli anziani e organizzato con la Bellaria il servizio pasti caldi a tutela di anziani e persone sole».

E ancora: «Amante dello sport e della natura, da giovane si era dedicato al ciclismo; alla soglia dei 40 anni aveva scoperto l’arrampicata sino a diventare primo di cordata, si era dovuto fermare a causa della rottura del tendine di Achille. In quel periodo si era recato con la moglie Anna in Messico a vedere le piramidi degli Aztechi e dei Maya, due volte in Nepal al campo base dell’Everest a 5400 metri e tante altre avventure in Perù, Cile, Argentina e Patagonia, sino al famoso ghiacciaio Perito Moreno».

Da anni nella Caritas di Appiano Gentile, dopo la pensione accettò l’impegno di responsabile della Caritas della Comunità parrocchiale della Beata Vergine del Carmelo, in collaborazione con l’ex prevosto don Giuseppe Conti. (M. Cle.)


© RIPRODUZIONE RISERVATA