Allarme furti a Inverigo  Uno a segno, gli altri falliti
L’imbocco di via Gramsci a Inverigo, la strada interessata dai furti

Allarme furti a Inverigo

Uno a segno, gli altri falliti

Gli ultimi episodi registrati in via Gramsci, segnalati nella stessa strada cancelli trovati aperti e anche un’automobile sospetta

Via Gramsci, nella zona del santuario di Santa Maria alla noce ad Inverigo, è finita nel mirino dei ladri sabato sera.

Un furto è andato a segno mentre altre segnalazioni parlano di intrusioni nei giardini, ma senza accesso alle abitazioni. Il tam tam mediatico poi ha parlato di un’auto sospetta che si aggirava in zona, nelle ore immediatamente prima del passaggio dei malviventi.

Sono le 19 di sabato sera in via Gramsci, una zona residenziale di Inverigo, a due passi dall’Oratorio Santa Maria e dal santuario. Una portafinestra che dà sulla strada è la tentazione per i ladri che ne approfittano. Con un colpo rompono i vetri e aprono dall’interno la finestra per introdursi nell’abitazione che, in quel momento è deserta. Con calma rovistano nelle camere e se ne vanno, uscendo ancora dalla porta finestra, lasciandosi alle spalle l’ormai tradizionale devastazione. I proprietari al rientro si accorgono subito dell’intrusione ma a quel punto non rimane che chiamare i Carabinieri.

In contemporanea con il furto, sono arrivate sui social diverse segnalazioni di persone preoccupate. «Ho trovato il cancelletto del giardino socchiuso e non si è aperto sicuramente da solo - spiega un abitante di via Gramsci -Comunque ho verificato che non è entrato in casa nessuno, anche perché deve essere stato disturbato dall’abbaiare del cane».


© RIPRODUZIONE RISERVATA